mercoledì 8 giugno 2011

Essere nonni oggi...


La figura dei nonni: esiste qualcosa di più positivo?
Da sempre gli anziani hanno un ruolo chiave nei ritmi di una famiglia, oggi però il rapporto tra nonni e nipoti sta subendo delle evoluzioni.
In particolare è interessante notare il rapporto che gli anziani hanno con i giovani post-adolescenti: una relazione con nipoti quasi adulti, o già adulti, comporta necessariamente implicazioni molto diverse rispetto a quella con un bambino.
Essere nonni oggi infatti è sempre meno uno “status” ben definito.
Assomiglia di più a una scelta anche perché i nonni del presente sono molto più giovanili di un tempo, il che può portare benefici influssi nel rapporto con i nipoti. Al di là del tradizionale piacere del gioco e della cura affettuosa, la relazione può diventare confidenziale e svilupparsi su attività effettivamente condivise.
Anche i nipoti di oggi possono assumere per loro una funzione estremamente utile: quando si pongono come una compagnia interlocutoria, come strumenti di trasmissione dei valori, dei saperi e delle pratiche del presente, dall’uso dei cellulari, a quello dei computer e della telefonia mobile.
Un mutuo scambio che consente ai giovani di arricchirsi delle esperienze di chi ha vissuto attraverso i decenni e che offre agli anziani l'opportunità di vivere il futuro da protagonisti. Un perfetto gioco di squadra attraverso le generazioni!

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento